DOUBLE POLING: CAPACITA’ E POTENZA

DOUBLE POLING: CAPACITA’ E POTENZA

 

Capacità e potenza sono due metodologie per allenare due aspetti diversi del double poling, entrambi importanti.

Capacità

La capacità è una tipologia di allenamento che sviluppa la forza resistente. Il gesto della doppia spinta (o double poling) va portato fino in fondo, completando la spinta delle braccia in modo da stimolare tutta la parte superiore del corpo.

Da praticare ad intervalli per 4-5 minuti oppure a sessioni continue per 30-40 minuti. Indicativamente si procede a 45-50 spinte al minuto.

La resistenza deve essere elevata. Allenamento da effettuarsi in salita nel caso si sia sugli skiroll o sci, oppure regolando lo strumento per l’allenamento a secco (es. ercolina) in modo da simulare la salita.

Potenza

L’allenamento di potenza serve aumentare esplosività e dinamicità ma anche per spostare l’asticella del nostro limite più in alto. E’ anche un ottimo esercizio per migliorare la stabilità sugli sci.

Durante una seduta di potenza il gesto della spinta è più corto in modo da aumentare la frequenza del gesto.

Allenamento da eseguire ad intervalli di 40-50 secondi con una frequenza di 70 o più spinte al minuto
Vediamo Bruno come interpreta ed allena questi due importantissimi aspetti della preparazione!

Stay tuned e buon double poling

3 thoughts on “DOUBLE POLING: CAPACITA’ E POTENZA

  1. Ciao Bruno,
    ringrazandoti per l’ottima rubrica ti chiedo:
    io alleno la forza specifica con gli ski-roll in doppia spinta su una salita di 10 km per 500 m D+. Per avendo l’Ercolina, la uso solo per trasformare i lavori di forza per l’apparato superiore o quando piove.

    Il mio grosso problema è la tenuta del puntale: anche dopo averlo cambiato mi “dura” solo 3-4 uscite, nel senso che poi la punta si arrotonda e così una parte delle spinte non hanno efficacia perchè scivolano via.
    Ho provato sia con puntali da sci di fondo che con quelli da ski-roll.
    Mancanza di tecnica, puntali non adeguati o altro? So che alcuni limano le punte, ma se lo facessi temo di arrotondarle ancor di più.

    Grazie

    1. Va benissimo Walter, l allenamento è ottimo.. Per i puntali no problem!! Vai in ferramenta e ti prendi una lima per Widia, materiale delle punte… Procedi semplicemente passando la punta dalla parte posteriore verso quella anteriore finché si appuntisce… Per capirci, quando hai il bastone impugnato, la parte anteriore della punta e quella che guarda avanti, e chiaramente posteriore quella che guarda indietro, normalmente un po inclinata..
      Ciao e buon double poling

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *