SIAMO TORNATI….. SCUSATE IL RITARDO!!!!

SIAMO TORNATI….. SCUSATE IL RITARDO!!!!

Carissimi appassionati di double-poling.com, dopo due mesi ci rifacciamo vivi e spero ci scusiate ma sono state settimane davvero intense e molto impegnative per il sottoscritto, sia in ambito familiare che lavorativo.

Detto questo, ci farebbe molto piacere e crediamo possa diventare molto interessante, discutere con voi sulle tematiche da affrontare nei prossimi articoli, quali temi possano creare maggior curiosità, quali aspetti tecnici valga la pena approfondire.

Sicuramente siamo ancora molto lontani dai primi appuntamenti invernali, ma per qualcuno di voi la preparazione sarà di certo iniziata, e poi…. come si fa a resistere alla “malattia da pettorale” che ci affligge con tutte le tentazioni che ci sono in questi mesi???
Gare in bici, di corsa, con gli skiroll, addirittura di triathlon e chi più ne ha più ne metta…
Attenti però a non esagerare nel rincorrere tutti gli eventi del circondario, riferendoci a chi vuole fare una buona e solida base per tutte le maratone sugli sci che ci aspettano…
Infatti dobbiamo prestare attenzione perchè le troppe competizioni estive, per forza di cose, “tolgono tempo” alla preparazione mirata per la stagione invernale, stancano e talvolta richiedono diversi giorni per recuperare completamente. Chiaramente spero non mi fraintendiate, lungi da me sconsigliarvi di “sgasare” durante l’estate, ma se lo fate con una certa logica diventano ottimi allenamenti ad alta intensità, altrimenti si trasformeranno in una sorta di “stress” superfluo sia a livello fisico che mentale.

Quindi detto questo, consiglio mio, gareggiate e divertitevi a sfidare i vostri colleghi di lavoro e magari anche compagni d’allenamento, ma se cercate di focalizzare le “menate” invernali a suon di double poling, fatelo con obbiettività e in modo tale da non compromettere il clou della preparazione.

Forse senza entrare troppo nei particolari, e senza volerlo, abbiamo lanciato uno degli argomenti sui quali può valere la pena soffermarsi, e se lo riterrete interessante potremo affrontarlo in modo più specifico.
In attesa di avere vostri input per sviluppare diverse discussioni, sia riguardo questo argomento che tanti altri, vi salutiamo come sempre con il solito BUON DOUBLE POLING A TUTTI e ovviamente STAY TUNED!!!

Bruno

15 thoughts on “SIAMO TORNATI….. SCUSATE IL RITARDO!!!!

  1. Ciao Bruno, mi hai battuto sul tempo. Volevo scrivere io per primo ma l’hai fatto tu. sabato ero proprio su a Transacqua per gareggiare nella FANTASTICA Primiero Marathon!!! A parte il duro ma meraviglioso percorso devo fare i complimenti ai tuoi concittadini per come hanno organizzato il tutto ( docce ghiacciate a parte ;););) ) e per la loro cortesia. Il merito più grande però lo devo dare al territorio che è superbo e tenuto molto bene. A parte ciò un pettorale ogni 15/20 gg. me lo punto volentieri e lo skiroll, qui in pianura con 35-38°, lo comincio a settembre. Adesso aerobico e potenza, in palestra e fuori. Diamoci dentro tutti e alla prossima. Bentornati!!

    1. Ottimo Alessandro, sono orgoglioso dei tuoi complimenti per la gara di casa mia, grazie
      La cadenza delle gare può essere positiva a patto che tu le inserisca nella preparazione con un certo criterio… Quando gareggi non esagerare con i “lavori” infrasettimanali, ma utilizza la gara stessa come lavoro…
      Continua a seguirci e buon double poling….Ahhh renderò noto a chi di dovere di accendere le caldaie per l anno prossimo….??

      1. Esatto Bruno, la gara per me rappesenta il lungo settimanale a ritmo medio con un pò più di pepe.
        Ciao e buon allenamento

  2. Ciao Bruno,
    mi piacerebbe capire che peso deve avere, in questo periodo, la parte dedicata al potenziamento dell’apparato superiore.

    Inoltre vorrei anche fare la seguente considerazione: un mio amico, maestro di sci e diplomato isef con una tesi sullo sci di fondo, mi ha spiegato che in Estate, per quanto riguarda lo sviluppo della forza, bisogna puntare sull’ipertrofia. La stessa cosa l’ho trovata su altri siti di sci di fondo.
    Per uno che, come me, in Estate fa gare di mezzofondo ciò può essere controproducente. Ciò è realmente necessario o è sufficiente lavorare sulla forza massima cercando di limitare lo sviluppo di massa che ne consegue?
    Da che periodo andrebbe invece sviluppata, in palestra, la forza resistente? Sempre che abbia senso lavorare la forza resistente in palestra e non su ski-roll….

    Grazie ancora per l’ottima iniziativa che stai portando avanti.

    1. Ciao Walter, ottima considerazione..
      L’ipertrofia ha un ruolo fondamentale per costruire la struttura muscolare in vista dell’ inverno, ma non devi aver paura, se fai allenamenti di resistenza tra una seduta e l altra o di trasformazione con il gesto specifico non “ingrossi” più di tanto, non diventi l’incredibile Hulk..? certo un po’ più macchinoso diventi, ma solo durante il periodo che magari la fai, se riesci, 2 volte a settimana, per il resto vai tranquillo… Generalmente si inizia con la forza max da metà/fine luglio e la non dovresti più avere alcun problema… Per quanto riguarda invece la forza resistente, beh.. direi che fatta col gesto specifico è forse più indicata, e a parer mio rende di più… Ciao, continua a seguirci e buon double poling

  3. Ciao Bruno! Ti volevo chiedere se il nuoto può avere un ruolo importante nell’allenamento oppure no. Grazie

    1. Ciao Giovanni, certamente sì, specialmente se sei un bravo nuotatore.. magari lo fossi io…
      Scioglie, oltretutto, articolazioni e la muscolatura ed è sicuramente un ottima alternativa per il lavoro aerobico ??

  4. Oltre alle varie macchine, per ilpotenziamento arti praticando nordic Walk sono usciti bastoncini per il Nordic Walking pesanti della Vipole di Bassano.Quanto al vecchio problema della rottura bastoncini carbonio..nelle bagarre ..ho provato avvolgimento parziale con guarnizione gommosa autoadesiva paraspifferi a canalette vuote , il peso non e’ tanto e picchiandoli tra loro..urto soft.Per bilanciare come si vuole , collegamento con elastico regolabile tra fine impugnatura ed allacciamento a strap. A fine spinta il bastoncino viene un poco tirato in su dalla reazione elastica e non dal bilanciamento pesi..Robe fai date che costano poco e se non gradite, si rimuovono.

  5. Ciao Bruno, ho appena letto del vostro ottimo risultato al prologo a Pontresina della visma skiclassics , ho visto inoltre che hai cambiato squadra, ci puoi parlare di questa e dei suoi illustri elementi? Grazie e buon double poling
    Marcello

    1. Ciao Marcello, come ho scritto a Tiziano, per problemi tecnici ci siamo fermati per qualche tempo, speriamo di tornare operativi quanto prima.. scusa il ritardo nel risponderti..
      Riguardo la nuova squadra, si abbiamo unito le forze, dai vecchi team Xcalibur LillSport e Team Robinson è nato un unica squadra, il Team Trentino Robinson Trainer.
      I migliori interpreti italiani non professionisti, la finlandese Heli Heiskanen e, ciliegina sulla torta, Justyna Kowalczy, sono i componenti dell unica compagine italiana presente nel circuito Visma Skiclassics.. Cercheremo di dare il massimo come sempre e di regalare a tutti gli appassionati di double poling qualche bella soddisfazione… Speriamo di riuscirci.. seguiteci e tifate le tute verde/antracite del nostro team.
      Grazie a presto

    1. Scusa Tiziano il ritardo, ma per problemi tecnici abbiamo dovuto interrompere per qualche tempo gli aggiornamenti del sito. Speriamo di tornare operativi prima possibile.
      Speriamo di ritrovare te e gli altri nostri sostenitori, pronti ad intraprendere nuove discussioni.
      Team double-poling.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *